La ragione numero 1 Perché uomini e donne fraintendono l'un l'altro

C'è una semplice ragione per cui spesso prendiamo cose che le persone dicono sbagliate

Nei tuoi rapporti - con amici, familiari, colleghi, o soprattutto partner romantici - quanto spesso ti sembra di dire (o sentire): "Hai preso quello che ho detto nel modo sbagliato!" "Non mi hai capito!" o, "Perché non riesci a vederlo dal mio punto di vista?"

Perché sembra così difficile ed è mai possibile? (L'ho già trattato in precedenza nel contesto di persone che odiano se stessi, che hanno sfide particolarmente difficili con questo, ma il concetto si applica molto più in generale.)

via GIPHY

I filosofi hanno da tempo riconosciuto che il linguaggio è intrinsecamente vago , essendo una rappresentazione imperfetta di pensieri e idee. Abbiamo solo grattato la superficie dicendo che le parole stesse hanno significati diversi e che l'ordine in cui le mettiamo insieme in frasi, e le connessioni che formiamo tra di loro, aggiungono più livelli di significato, che sono spesso ambigui.

A peggiorare le cose, le frasi sono spesso incomplete - non grammaticalmente, ma in termini di idee. In altre parole, di solito prendiamo per certo una certa conoscenza di ciò di cui stiamo parlando. E quella informazione condivisa o presunta è spesso culturale - ogni area geografica o comunità etnica ha il suo gergo e la sua stenografia che disorienta i nuovi arrivati ​​o gli estranei - introducendo differenze culturali nella struttura, nell'intonazione e nel tono delle frasi.

Ma anche molto chiaro e semplice le frasi scambiate tra amici intimi, familiari o amanti, che condividono gran parte di questo background comune, possono spesso essere fraintese o fraintese.

Di conseguenza, l'ascoltatore deduce un significato o un'intenzione completamente diversi da quelli che l'oratore intendeva trasmettere. C'è una ragione per cui uomini e donne fraintendono l'un l'altro? Questo perché ogni persona parla sullo sfondo della sua storia personale, esperienze, impressioni, credenze, valori e altro.

Quando una persona parla, è lui o lei che sta parlando, non un generatore di parole meccanico - c'è una persona dietro di essa, una che ha vissuto e amato, riso e pianto, imparato e dimenticato. E come risultato, per quanto possa sembrare ovvio, lui o lei è una persona diversa da quella di , e questo informa la sua comunicazione, aggiungendo strati di interpretazione che sono spesso nascosti alla vista degli altri.

Certo, hai vissuto, l'hai amato, tutto il resto. Tuttavia, ognuno di noi ha avuto esperienze diverse, è stato esposto a idee diverse, è stato ferito in modi diversi e ha imparato cose diverse da tutto ciò. Ogni volta che dici qualcosa, si basa su tutto ciò che hai vissuto ed è lo stesso per tutti gli altri.

Quando sentiamo qualcuno dire qualcosa di assurdo, potremmo chiedere: "Come potrebbe dirlo?" Ma per capire veramente perché, oltre a ciò che è stato detto, aiuta a considerare il suo background; una volta che cerchiamo di capirlo come una persona, possiamo provare a capire quello che ha detto.

via GIPHY

Riuscirai mai veramente a capire qualcuno completamente o siamo costretti a chiederci perché uomini e donne si fraintendono l'un l'altro? Certo che no: per quanto possiamo provare ad entrare in empatia e metterci nella posizione di qualcun altro, non potremo mai essere veramente quella persona. Il meglio che possiamo fare è cercare di capire l'altra persona e vedere da dove viene.

Questo non significa, ovviamente, che dobbiamo accettare o essere d'accordo con lui o lei, ma aiuta per avere una migliore idea di quali idee in realtà non sei d'accordo. Tanti disaccordi, soprattutto in politica, sono solo le persone che si parlano una dopo l'altra invece che con a vicenda. Meritiamo di meglio; dobbiamo provare più duramente.

Più al mio punto, questo può anche aiutare a migliorare la comunicazione nella tua relazione. Che sia il tuo migliore amico, un parente o il tuo partner romantico, il più vicino possibile a quella persona, lui o lei è ancora una persona diversa. Oltre a pensare di conoscerlo, non sai tutto. Non puoi!

Quindi quando lui o lei ti dice qualcosa che non suona giusto, o afferma che hai preso qualcosa nel modo sbagliato, ricorda che lui o lei viene da un posto che tu davvero non porti " lo so. È probabile che abbiano lasciato qualcosa fuori da quello che hanno detto perché hanno pensato che tu sapessi cosa volevano dire, ma se l'hai presa nel modo sbagliato, ovviamente non lo hai fatto.

O, peggio ancora, la tua interpretazione di quello che loro solo detto è basato su qualcosa che hai interpretato male in precedenza, risultando in una "interpretazione errata di palle di neve". È come un gioco di telefono con solo due persone; una volta che una dichiarazione è fraintesa, la prossima affermazione, che si basa sul primo, viene anche fraintesa, e così via.

via GIPHY

Avresti dovuto saperlo meglio? O l'altra persona non dovrebbe aver dato per scontato che tu conoscessi meglio? Di chi è la colpa? Questa è la domanda sbagliata, ovviamente. Non siamo comunicatori perfetti poiché il linguaggio è uno strumento imperfetto per la comunicazione. Tutto deve essere interpretato: i pensieri devono essere interpretati in termini delle parole che l'oratore usa e quelle parole, a loro volta, sono state interpretate in idee dall'ascoltatore.

Il problema è che ognuno ha una base unica di interpretazione, che è inevitabile. Quindi non puntare le dita; invece, cerca di capirsi, da dove viene l'altro, e cosa significa realmente l'un l'altro. E ricorda che il modo migliore per migliorare la tua comunicazione è fare di più.

...

Puoi seguirmi su Twitter e anche sui seguenti blog: Economia ed Etica, Il professore di fumetti e Il tavolo letterario.

20 piccole cose che renderanno la tua relazione SUPER Strong

Clicca per vedere (20 immagini) Foto: WeHeartIt Ravid Yosef Collaboratore Amore Leggi dopo

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Psychology Today. Ristampato con il permesso dell'autore.

arrow