Scelta Del Redattore

6 Miti sulla sessualità femminile che ci tengono totalmente indietro

Il desiderio sessuale non dovrebbe SEMPRE essere sugli uomini.

La sessualità è qualcosa che stiamo studiando da migliaia di anni. È una base della vita. Perché non dovremmo studiare quale è una delle nostre forze trainanti?

Ma sfortunatamente, e se ricevessimo solo metà dei dati di cui abbiamo bisogno? Come rispondiamo sessualmente e come trattiamo i problemi sessuali basandomi principalmente sulla ricerca sui maschi. Quindi, questi dati si applicano automaticamente all'intera popolazione, anche se sono presi solo da un punto di vista maschile. Per troppo tempo abbiamo seguito un modello maschile di sesso e sessualità.

Le donne, specialmente quelle che sono sessualmente attratte dagli uomini, imparano a seguire i desideri degli uomini. Molti continuano a cercare di inserirsi in un modello sessuale che non è solo antiquato, ma non si adatta mai fin dall'inizio.

Quali sono i sei più grandi miti che questo provoca? Potresti essere sorpreso:

1. Il sesso è per soddisfare i bisogni maschili.

Il desiderio e il piacere delle donne sono tipicamente legati agli uomini o progettati per aiutare o soddisfare i bisogni sessuali degli uomini, sia in TV, nei film o persino nelle riviste femminili.

2. Le donne meritano una punizione per essere sessuali.

Giphy

I casi giudiziari relativi alla sessualità femminile si traducono normalmente in procedimenti giudiziari. Il desiderio delle donne è sospetto. La nostra risposta sessuale diventa un'arma contro di noi.

Pensa che mi sbaglio? Leggi i recenti casi giudiziari che riguardano in qualche modo la vita privata di una donna.

3. Il sesso riguarda la procreazione eterosessuale.

Nel commercio e nella legge, i negozi che non vogliono sostenere la sessualità femminile esistente al di là della procreazione eterosessuale possono in realtà negare il controllo delle nascite delle donne perché va contro le loro convinzioni aziendali. sessualità limitata alle sue funzioni biologiche, senza che lei dica.

4. Il desiderio è uguale all'eccitazione fisica.

WhatCulture

Insegnare la sessualità nelle scuole e nelle università significa concentrarsi su un ciclo lineare di risposta sessuale. Non fa nulla per criticare paradigmi vecchi e superati.

Spesso il desiderio non viene discusso o si presume che sia lo stesso dell'eccitazione fisica. Non vero.

5. Il controllo delle nascite si basa su soluzioni rapide.

Nella medicina occidentale, la sessualità è patologizzata. Cerchiamo soluzioni rapide per la riproduzione: pillole e interventi medici per renderlo corretto.

Non esaminiamo la vera complessità del desiderio femminile, i suoi bisogni sessuali o l'educazione a lungo termine. Spesso alle donne non viene nemmeno chiesto nulla sulla sessualità.

6. Il sesso eterosessuale è la "norma".

Tumblr

Il modo in cui le persone parlano e inquadra il sesso, il rapporto eterosessuale è la norma o l'obiettivo presunto. Idee come i "preliminari" negano un sacco di attività sessuali LGBT che in realtà appagano le donne.

La penetrazione di una vagina da un pene è ancora, per alcuni, l'unica definizione di sesso.

Che ora?

Una volta che sai che la tua sessualità non è una nota, non è in bianco e nero ... puoi iniziare ad abbracciare tutto ciò che riguarda la tua sessualità che rende profondamente complesso e speciale

Sesso e desiderio sono più complessi di questi miti.

La ricerca di Masters e Johnson ha promosso un modello di risposta sessuale molto fisiologico e lineare. Dopo che è uscito, questo modello è diventato il punto di riferimento comune per come pensiamo al desiderio e alla risposta. Tuttavia, questo ha fatto sì che molti ricercatori entrassero e iniziassero a fare nuove domande.

Spesso questi ricercatori erano donne che studiavano la sessualità come qualcosa che è spesso circolare, o persino tortuosa nella sua espressione.

Helen Singer Kaplan mantenne ancora un modello piuttosto lineare, eppure ha introdotto la domanda chiave "E il desiderio?"

In altre parole, dove si inseriscono gli aspetti mentali ed emotivi dell'eccitazione sessuale in questa equazione?

La modella di Joanne Loulan ha introdotto un componente che non era mai stato esaminato in precedenza:

sessualità . La disponibilità ha posto spazio per le decisioni sul sesso. Non si limitava solo a supposizioni inespresse che il sesso sarebbe accaduto in un certo modo, che il desiderio avrebbe naturalmente seguito l'eccitazione fisica, o che il desiderio e l'attività sessuale dovevano seguire una traiettoria lineare.

Valutare la disponibilità ci permette di comprendere diverse possibili motivazioni per attività sessuale. La disponibilità include il desiderio di connettersi con il vostro partner, creare vicinanza emotiva, soddisfare le esigenze del vostro partner, divertirsi e molte altre ragioni.

Valutare la volontà può anche includere onorare il fatto che non vi sentite disponibili.

Era Rosemary Basson che ha sviluppato un modello più circolare di risposta sessuale che includeva non solo gli stimoli sessuali, ma anche l'intimità emotiva e la soddisfazione delle relazioni, che sono spesso molto importanti per le persone. FINALMENTE!

Ad esempio, se fai arrabbiare o recitare risentito verso il tuo partner, nessuna pillola della libido cambierà quella cosa e ti farà desiderare loro sessualmente.

Potrebbe far risaltare la tua eccitazione fisica, ma la connessione emotiva e l'intimità sono spesso piuttosto critico per molte persone a sentirsi acceso ... non solo le donne!

Trattare solo i "sintomi" fisici e ignorare gli elementi emotivi e relazionali del desiderio non può che andare così lontano. Inoltre, abbiamo bisogno di guardare a questi problemi attraverso un obiettivo sociale più ampio.

Quando le donne assumono grandi fardelli nelle loro relazioni o nelle loro famiglie, come ad esempio il custode principale, spesso non hanno la larghezza di banda o la volontà per incontrare i loro partner sessualmente.

Troppo spesso questo diventa un caso di "tutti perdono".

Non ci viene insegnato, nella nostra cultura, a vedere il sesso come un'abilità. porta a fraintendimenti sul desiderio nelle nostre relazioni.

Così tante donne si sentono frustrate per non essere orgasmiche o per non avere il tipo di orgasmo che desiderano.È questo il motivo per cui mancano di desiderio? In alcuni casi, queste donne non capiscono il loro corpi, quello che vogliono, ciò che li spinge, o quello che possono anche chiedere.

Perché non provano desiderio spontaneo, quando si tratta di sesso non sembra che ci sia qualcosa per loro. farebbe presto a meno, e diventa più facile evitare l'intera faccenda Se sono con un partner che non sa come avvicinarsi in modo invitante e produttivo? Non è esattamente il momento di far partire le cose.

Ma prendere questo come prova di donne naturalmente meno desiderose è un equivoco. Le donne vogliono più del presunto fine del pene-in-vagina del sesso eteronormativo, orientato all'obiettivo; ci è voluta solo una piccola trilogia per insegnarcelo.

Il desiderio NON è isolato.

Quando parliamo di desiderio basso, dobbiamo iniziare a parlare dell'intera persona e cambiare il nostro approccio. Prendi spunto da Basson e da professionisti come me che ascoltano le storie di donne tutto il tempo e sanno che non esiste una bacchetta magica per il desiderio. È ora che tutti noi ci rendiamo conto di cosa voglia dire per gli Stati Uniti.

9 WTF Informazioni su Peli pubici Scommetto che non hai mai saputo

arrow